menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Spaccano vetrata del negozio per rubare ma il panettiere grida, li insegue e li fa arrestare

L'accaduto nella notte tra lunedì 23 e martedì 24 novembre in piazza Guardi. In manette quattro persone

Decisi a rubare, prima hanno forzato la claire del panificio, poi hanno rotto la vetrata. Ma il rumore non è passato inosservato e il proprietario del negozio ha iniziato a urlargli contro. Poi dopo averli inseguiti li ha fatti arrestare. 

L'accaduto in piazza Guardi, vicino viale Argonne, nella notte tra lunedì 23 e martedì 24 novembre, verso l'1:30. A sventare il tentativo di furto con le proprie urla è stato lo stesso panettiere, che ha subito chiamato il 112 e in seguito, sempre rimanendo al telefono con la polizia, si è messo a inseguire i malviventi. 

A finire in manette tre marocchini di 18 anni e uno di 21, tutti con precedenti e irregolari in Italia. Dopo il tentato furto nel panificio, distratti dalle grida del panettiere, hanno cercato di allontanarsi dandosi alla fuga. Ma il proprietario è sceso per strada e rimanendo in contatto con la questura li ha inseguiti fino a quando non è arrivata la volante. A quel punto li ha indicati agli agenti che li hanno tratti in arresto con l'accusa di tentato furto pluriaggravato in concorso.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

Coronavirus

Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento