menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubavano pannelli fotovoltaici e li portavano in camion in Marocco: un arresto a Milano

L'uomo faceva parte di una banda che, nel 2017, ha rubato mille pannelli in Friuli

E' stato rintracciato e arrestato a Milano dalla polizia per avere rubato impianti fotovoltaici nel 2017 insieme ad alcuni complici. Si tratta di un cittadino marocchino di 34 anni. Dovrà ora scontare una condanna definitiva a cinque anni e sei mesi di reclusione, in seguito a cui la procura di Udine aveva emesso l'ordine di carcerazione.

L'arresto è di mercoledì mattina. Nel 2017, l'uomo faceva parte di un'organizzazione di persone di origine magrebina che gravitava nelle province di Pordenone e Udine. La banda rubava i pannelli fotovoltaici da impianti a terra oo da coperture di capannoni industriali o agricoli.

I pannelli avevano, come destinazione finale, il Marocco: la banda li caricava su dei camion alla volta del Paese nordafricano. Prima del furto, venivano effettuati dei sopralluoghi notturni, durante i quali venivano allentate le viti dei pnannelli per avere "vita più facile" nei giorni successivi, quando questi venivano effettivamente rubati e caricati su autocarri da 35 quintali. La banda riusciva a carcarne fino a 230 pezzi per volta. 

Tutto era pensato nei minimi particolari: la parte finale dei furgoni era riempita con mobili, elettrodomestici e altri oggetti in modo da non dare nell'occhio in caso di un controllo stradale. Secondo i calcoli degli investigatori, sono stati rubati complessivamente quasi mille pannelli solari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento