rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Bicocca / Viale Giovanni Suzzani

Picconate al muro per la cassaforte: ladri scoperti dai vicini si lanciano giù dal balcone

I due malviventi, due giovani albanesi, sono stati arrestati. Uno dei due ha tentato anche di scappare a piedi ma è stato raggiunto e bloccato da un carabiniere. L'allarme dato dai vicini

Erano convinti che quei colpi, forti e decisi, sarebbero passati inosservati. Sapevano di non avere un’altra strada possibile e così ci hanno provato, fallendo miseramente. 

Due giovani albanesi sono stati arrestati nella notte tra lunedì a martedì in viale Suzzani dai carabinieri. Ad allertare i militari, poco dopo la mezzanotte, sono stati i residenti di un condominio, svegliati da alcuni violenti colpi scagliati contro la parete di un appartamento. 

Al loro arrivo, i militari hanno visto i due giovani - ormai scoperti e in trappola - lanciarsi da un balcone al primo piano per dileguarsi. Il primo dei due, un pregiudicato ventiquattrenne, è stato subito fermato. Il secondo, non ancora ventenne e anche lui pregiudicato, ha invece tentato una fuga a piedi, interrotta in via Padre Luigi Monti da un brigadiere con la passione per l’atletica. 

All’interno dell’abitazione finita nel mirino dei ladri, i carabinieri hanno poi trovato un piccone che i due stavano utilizzando per tentare di smurare la cassaforte dell’appartamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picconate al muro per la cassaforte: ladri scoperti dai vicini si lanciano giù dal balcone

MilanoToday è in caricamento