Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

200 confezioni di profumi di marca rubati a Malpensa: quattro arrestati

Tre di loro erano già stati individuati per furti analoghi nello stesso aeroporto e in altri scali italiani

I profumi rubati (foto Polizia di frontiera Malpensa)

Quattro giovani sono stati arrestati a Malpensa con l'accusa di furto di 203 confezioni di profumi di marca, che avevano in valigia. I giovani - di nazionalità romena - stavano per imbarcarsi su un volo Lufthansa per Francoforte. Le indagini sono state condotte dalla polizia di frontiera dell'aeroporto, dopo che erano stati segnalati vari furti all'interno di attività commerciali nella zona partenze.

A partire dai filmati di videosorveglianza, gli investigatori hanno individuato tre soggetti che sembravano avere rubato due zaini di oltre mille euro di valore presso il negozio Bric's. Ricostruito l'itinerario, si è capito che i tre stavano per imbarcarsi per la città romena di Otopeni. I loro nominativi (ottenuti incrociando le immagini con l'elenco dei passeggeri) erano già noti, perché denunciati per furti negli scali di Fiumicino e Orio al Serio.

A quel punto è stato organizzato un sistema per individuare nuovamente i tre, nel caso tornassero a Malpensa. E così è stato sabato 20 febbraio, quando i giovani (insieme ad un loro complice) si sono trovati all'aerporto varesino in procinto di partire per Francoforte. Gli agenti della polizia di frontiera li hanno fermati prima che si imbarcassero e li hanno perquisiti.

In questo modo sono state trovate le 203 confezioni di profumi pregiati, tra cui Chanel, Dior, Lancome e Armani. Il valore stimato è di più di 18 mila euro. I quattro sono stati fotosegnalati e poi portati nel carcere di Busto Arsizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

200 confezioni di profumi di marca rubati a Malpensa: quattro arrestati

MilanoToday è in caricamento