Cronaca Duomo / Corso Vittorio Emanuele II

Milano, gli piace il profumo da 120 euro e lo ruba: ladro arrestato nel negozio in centro

In manette un 45enne, fermato dalla polizia nel negozio Sephora in pieno centro a Milano

Non poteva sapere che quei due uomini erano due poliziotti. E non poteva sapere che alla fine, suo malgrado, sarebbe finito in manette. Un uomo di 45 anni, un cittadino marocchino con precedenti e irregolare in Italia, è stato arrestato giovedì pomeriggio a Milano dopo aver cercato di mettere a segno un furto nel negozio Sephora di via corso Vittorio Emanuele, in pieno centro città, a due passi dal Duomo. 

A bloccarlo, poco dopo le 16.30, sono stati due agenti della Polmetro che si trovavano fuori dal negozio in abiti civili. I poliziotti lo hanno seguito con la sguardo e lo hanno visto avvicinarsi a uno degli espositori, prendere un profumo, staccare la placca anti taccheggio e metterlo in una busta che aveva con sé. 

A quel punto, il 45enne - senza minimamente passare dalla cassa - si è avviato verso la porta ed è uscito. La sua "passeggiata", però, è durata davvero poco perché gli agenti lo hanno fermato e ammanettato. Il ldro è finito in cella con l'accusa di furto aggravato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, gli piace il profumo da 120 euro e lo ruba: ladro arrestato nel negozio in centro

MilanoToday è in caricamento