Cronaca

Ladri rubano rame dai binari della Milano-Varese: circolazione in tilt e ritardi fino a un'ora

È successo nella notte tra domenica e lunedì 27 maggio nei pressi della stazione di Gallarate

Immagine repertorio

Ladri di rame in azione sulla linea ferroviaria Milano-Varese: nella notte tra domenica e lunedì 27 maggio alcuni malviventi hanno rubato alcuni quintali di rame tra le stazioni di Gallarate e Busto Arsizio. Il furto, avvenuto prima delle 4 del mattino, ha mandato in tilt la circolazione dei convogli.

"Dalle 3.55 la circolazione ferroviaria nella stazione di Gallarate (linea Domodossola/Varese–Milano) è sospesa, in direzione Milano, per il furto di cavi in rame", ha precisato Rfi in una nota sul proprio sito web.

Il furto non ha causato nessun pericolo per i convogli e i passeggeri: "L’asportazione di rame non comporta, nel modo più assoluto, problemi di sicurezza alla circolazione dei treni, ma solo rallentamenti e ritardi — ha sottolineato l'azienda —. La sottrazione del materiale, infatti, provoca l’attivazione istantanea dei sistemi di sicurezza che governano le tecnologie in uso nella gestione del traffico ferroviario, con arresto immediato dei treni".

La circolazione è stata riattivata nella stazione di Gallarate intorno alle 7.40 causando ritardi a cascata per i convogli in direzione Milano: "Un treno a lunga percorrenza ha registrato un ritardo di 40 minuti, 35 regionali hanno registrato ritardi fino a un’ora, nove regionali sono stati limitati nel loro percorso e sei sono stati cancellati", ha fatto sapere Rfi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri rubano rame dai binari della Milano-Varese: circolazione in tilt e ritardi fino a un'ora

MilanoToday è in caricamento