Ennesimo furto di rame all'ex stabilimento Sisas, un arresto

L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri mentre armeggiava coi cavi di rame

Repertorio

L'ex stabilimento chimico della Sisas a Rodano, in provincia di Milano, è spesso preso d'assalto dai ladri di rame. E i carabinieri - in particolare quelli di Cassano d'Adda - sono impegnati costantemente a prevenirli e contrastarli. L'ultimo episodio in ordine di tempo si è verificato nel pomeriggio di martedì 20 marzo: questa volta il colpo non è andato a segno grazie all'intervento del nucleo radiomobile.

I militari hanno intercettato un uomo di 40 anni, di origine kosovara, mentre era all'interno dell'ex stabilimento. Il quarantenne stava tentando di estrarre cavi di rame dal sottosuolo ed è stato bloccato dai carabinieri, che erano sul posto per un normale controllo.

Nei pressi sono stati trovati alcuni arnesi da scasso, che il kosovaro evidentemente voleva usare per manomettere i cavi. Gli attrezzi sono stati sequestrati e l'uomo arrestato in attesa del rito direttissimo a Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

Torna su
MilanoToday è in caricamento