rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Rozzano / Via Eugenio Curiel

Furto in negozio a Rozzano, arrestati ragazzo e ragazza del clan Deragna

I due, insieme a due complici (uno dei quali denunciato), hanno cercato di trafugare un giubbotto da 140 euro ma sono stati bloccati dalla polizia

Due giovani rom del campo di via Chiesa Rossa sono stati arrestati per rapina aggravata alle sei di domenica pomeriggio. Si tratta di Ivan Deragna, 19enne, e di Jolanda L., 24enne, con numerosi precedenti. Un loro complice, di 17 anni, è stato denunciato.

Ad agire sono stati in quattro: uno di loro ha provato un giubbotto del valore di 140 euro all'interno del camerino, poi l'ha nascosto e ha tentato di fuggire insieme ai complici, ma l'antitaccheggio ha suonato e il proprietario (un 21enne) e due dipendenti del negozio (entrambi cittadini cinesi, di 24 e 32 anni) hanno ingaggiato una colluttazione con i rapinatori che però sono riusciti a scappare.

Ma poco dopo, mentre ancora fuggivano a piedi, in tre sono stati bloccati dalla polizia. Due sono stati arrestati e uno, il più piccolo, denunciato. Il titolare del negozio e i due dipendenti sono stati medicati al San Paolo con diversi gioni di prognosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in negozio a Rozzano, arrestati ragazzo e ragazza del clan Deragna

MilanoToday è in caricamento