rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Porta Venezia / Piazza Guglielmo Oberdan

Derubato e costretto a pagare per riavere lo smartphone (mai restituito)

Presi gli estorsori. L'accaduto in piazza Oberdan nella notte tra venerdì e sabato

Prima lo hanno derubato dello smartphone, poi lo hanno costretto a prelevare e consegnare a loro il denaro per riaverlo. Vittima del furto e dell'estorsione un 26enne italiano. L'episodio intorno alle 2 della notte tra venerdì 13 e sabato 14 maggio in piazza Oberdan, zona Porta Venezia. Sul posto una volante della polizia di Stato, che è riuscita a fermare gli autori del fatto.

Il 26enne ha riferito agli agenti come poco prima i due - entrambi 25enni marocchini, uno incensurato e l'altro con alcuni precedenti - lo avessero avvicinato per poi rubargli il cellulare. A quel punto lui li aveva seguiti per cercare di farselo restituire.

I maghrebini hanno concesso di ridargli il telefono, ma solo se gli avesse consegnato 50 euro. Così lo hanno fatto andare i banca a prelevare e poi si sono fatti dare i soldi, senza però restituire lo smartphone come pattuito. Nel frattempo la vittima aveva allertato il 112, così sul posto è arrivata una volante che ha trovato i due rei in possesso di denaro e cellulare. Per entrambi è scattato l'arresto per furto ed estorsione in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derubato e costretto a pagare per riavere lo smartphone (mai restituito)

MilanoToday è in caricamento