menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tentato furto a tassista

Tentato furto a tassista

Cerca di derubare tassista, arrestato grazie alle orecchie a sventola

E' andata male a un 46enne nella notte tra giovedì e venerdì

Un tassista sventa una rapina e il malvivente viene catturato anche grazie alle orecchie "a sventola", che lo rendono facilmente riconoscibile.

E' successo alle due e mezza della notte tra giovedì e venerdì in via Jommelli, a Città Studi.

Il tassista, un 60enne, aveva da poco caricato un cliente che però - estratta un'arma - ha rivelato le sue vere intenzioni chiedendo al conducente di consegnare l'incasso. Il tassista non si è perso d'animo e ha detto che era nel bagagliaio. Approfittando di un momento di distrazione, ha avvertito la sua centrale di radiotaxi che, a sua volta, ha chiamato la polizia.

Nel frattempo il ladro, accortosi che qualcosa non funzionava, ha preferito darsela a gambe. Ma la polizia è arrivata sul posto e, in via Vallazze, ha individuato il malvivente anche grazie alla descrizione fisica e al dettaglio delle orecchie. Si tratta di un pregiudicato di 46 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento