Cronaca

Rubato materiale incendiario in un'azienda: "Furto anomalo", indaga l'antiterrorismo

I ladri avrebbero rubato trenta chilogrammi di materiale altamente infiammabile

Un furto anomalo ancora da decifrare. Nei giorni scorsi da un'azienda di Milano sono stati rubati trenta chilogrammi di materiale incendiario. Un colpo ingente che potrebbe non avere collegamenti con la criminalità e non essere "preparatorio" ad azioni come rapine in banca o assalti a portavalori. Un'azione criminale che, soprattutto in questo periodo di massima allerta, richiama l'interesse dell'Antiterrorismo. La notizia è stata riportata sulle colonne del Corsera da Andrea Galli.

I ladri, secondo quanto ricostruito, sarebbero entrati in azione nei giorni scorsi. Tradotto: dopo il furto dei tre furgoni della Dhl spariti nel nulla e da allora al centro di una segnalazione antiterrorismo che la Questura ha inoltrato al Viminale. E proprio in questi giorni sta proseguendo la "caccia" ai tre mezzi della ditta di spedizione. Uno dei Ducato è stato avvistato a Milano: l’allarme è scattato verso le 21 di mercoledì, con il furgone che è stato visto in corso Lodi in direzione centro città. Quando le forze dell’ordine — equipaggi del Radiomobile e della Volanti — sono arrivate sul posto, però, del mezzo non c’era già più traccia. Una segnalazione attendibile, anche perché arrivata da un dipendente della società. 

Per il momento non c'è nessuna certezza che quei Ducato possano essere in qualche modo collegati a una minaccia terroristica, gli inquirenti non escludono che i mezzi siano stati rubati per altri motivi, come l'organizzazione di una rapina. Argomento diverso per il materiale infiamabile che non riguarderebbe la delinquenza comune.

Per il momento sul "colpo" si sa ben poco: non è ancora chiaro quando è avvenuto, da quante persone sia stato messo a segno e se sia stato ripreso dalle telecamere. Non solo: non è ancora chiaro come il materiale sia stato trasportato e con quali mezzi. Inoltre in quella ditta non risultano attacchi né recenti né in passato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubato materiale incendiario in un'azienda: "Furto anomalo", indaga l'antiterrorismo

MilanoToday è in caricamento