rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Porta Venezia / Piazza Guglielmo Oberdan

Le due ragazzine (minorenni) che feriscono i poliziotti dopo un furto

Le due erano insieme a due ragazzi: sono finiti tutti in manette

Il furto, la fuga e le violenze. Quattro ragazzi - due 18enni entrambi tunisini, una 17enne marocchina e una 17enne italiana - sono stati arrestati mercoledì mattina a Milano con l'accusa di furto aggravato dopo aver rubato 200 euro di abiti all'interno dell'Upim di corso Buenos Aires. 

I giovani, stando a quanto ricostruito dalla polizia, si sono presentati verso le 12 nel negozio e sono usciti poco dopo portando via la merce, staccando le placche anti taccheggio. Scoperti dall'addetto alla sicurezza, i quattro sono riusciti a fuggire verso piazza Oberdan, dove sono stati però raggiunto da una volante. 

Alla vista degli agenti, le due ragazze sono andate su tutte le furie e si sono scagliate contro i poliziotti, aggredendoli verbalmente e fisicamente, e mandando due di loro in ospedale con prognosi di cinque e sei giorni. Alla fine, non senza fatica, gli agenti sono riusciti a fermare tutti i componenti del gruppetto. Le due 17enni rispondono anche dell'accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le due ragazzine (minorenni) che feriscono i poliziotti dopo un furto

MilanoToday è in caricamento