Cronaca Cassano d'Adda

Suona l'allarme del negozio, carabinieri braccano e arrestano il ladro: arrestato

È successo nella serata di mercoledì a Cassano d'Adda, nei guai un cittadino

Immagine repertorio

Ha forzato la finestra di un negozio, poi ha afferrato alcuni generi alimentari e quello che c'era in cassa: 100 euro. L'epilogo? Le manette con l'accusa di furto aggravato. È successo nella serata di mercoledì 13 giugno in un bar nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Cassano d'Adda. Nei guai, accusato di furto aggravato, un cittadino marocchino di 27 anni. La notizia è stata resa nota dai carabinieri con un comunicato.

I militari sono intervenuti quando ha iniziato a suonare la sirena, durante il sopralluogo hanno intercettato e fermato il 27enne mentre cercava di allontanarsi con la refurtiva.

Per lui sono scattate le manette, nella mattinata di giovedì è stato giudicato per direttissima dal tribunale di Milano ed è stato accompagnato nella casa circondariale di San Vittore, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suona l'allarme del negozio, carabinieri braccano e arrestano il ladro: arrestato

MilanoToday è in caricamento