menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La serra

La serra

La coppia con la mega serra da 950 piante di marijuana: marito e moglie nei guai

L'uomo, 47 anni, è stato arrestato. La donna, 52, è stata denunciata. La scoperta dei militari

Sulla carta un capannone industriale. Nella realtà una mega serra di marijuana con tutti i comfort del caso. Un uomo di 47 anni - un cittadino italiano residente a Milano, pregiudicato e disoccupato - è stato arrestato sabato pomeriggio dai carabinieri con l'accusa di coltivazione illecita di droga e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Per lui i guai sono iniziati nel pomeriggio, quando un'auto dei carabinieri ha notato una macchina ferma in una stradina della zona industriale di Gaggiano. I militari si sono avvicinati e a bordo della vettura hanno trovato una donna - una 52enne italiana - che ha detto di essere in attesa del marito, che si trovava in un vicino capannone. 

A quel punto i carabinieri hanno deciso di controllare e sono entrati nello stabile, dove hanno trovato 950 piante di "maria" alte 70 centimetri ciascuno e gli impianti di illuminazione e riscaldamento necessari per la coltivazione. Nello stesso capannone sono poi stati scoperti 15 chili di marijuana già essiccati e pronti per essere venduta. Da casa della coppia sono invece saltati fuori 1 chilo di "erba" e 200 grammi di fumo, anche quelli già confezionati per lo spaccio. L'uomo, che era il regolare affittuario dell'immobile, è stato arrestato mentre la moglie è stata denunciata a piede libero. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento