Cronaca Gratosoglio / Via Costantino Baroni

Uomo gambizzato a Milano: ferito a colpi di pistola, portato in ospedale da un'amica

L'aggressione nella notte in via Baroni. Ferito un 28enne, già operato al San Paolo

Il colpo di pistola, la telefonata all'amica e la corsa in ospedale. Poi il silenzio, quasi totale, davanti agli agenti. Misteriosa aggressione nella notte tra martedì e mercoledì a Milano, dove un uomo di 28 anni - cittadino marocchino, irregolare e con precedenti - è stato gambizzato da qualcuno per il momento rimasto ignoto. 

L'allarme è scattato poco prima dell'una, quando dall'ospedale San Paolo hanno allertato la polizia segnalando che era appena arrivato il 28enne, con una evidente ferita da arma da fuoco alla gamba destra. Stando a quanto ricostruito dagli agenti, l'uomo era arrivato lì accompagnato da una conoscente a cui lui stesso aveva chiesto aiuto e che l'aveva trovato in via Costantino Baroni, al Gratosoglio. 

Il ferito, ascoltato dagli investigatori della squadra mobile, ha raccontato di essere stato aggredito in strada - anche se poi sarebbe tornato a casa prima di telefonare all'amica -, ma non ha detto molto altro. Non è escluso che il blitz, che ha tutti i contorni di una spedizione punitiva mirata, sia collegato al mondo del piccolo spaccio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo gambizzato a Milano: ferito a colpi di pistola, portato in ospedale da un'amica
MilanoToday è in caricamento