Gruppo di Latin Kings armato con pistola, machete e coltelli al parco

In sette erano seduti in un'area verde in via Olona: un arresto e due denunce

Le armi

Erano seduti nell'area verde di un parco di Milano, in via Olona: erano in sette ed erano armati. Si tratta di ragazzi appartenenti alla gang dei "Latin King" (3 ecuadoriani, 2 italiani, un peruviano e un dominicano).

Il bilancio è di un 21enne italiano arrestato perché in possesso di una pistola Beretta calibro 7.65 con sette proiettili (tutto sequestrato), oltre a due denunciati perché avevano coltelli di grandi dimensioni e anche un machete: si tratta di un 20enne e un 17enne. Gli altri quattro, tre maggiorenni e un minorenne, sono stati controllati.

La polizia ha sequestrato anche un opuscolo con la descrizione dettagliata del rituale d'iniziazione per i nuovi membri della gang.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento