Rinviato il processo al neo viceministro dell'economia Massimo Garavaglia

Garavaglia è accusato di turbativa d'asta nel processo a Mario Mantovani

Massimo Garavaglia

A causa di un impedimento per motivi di salute dell'ex vicepresidente della Regione Lombardia Mario Mantovani è stato rinviato al 4 luglio il processo milanese a carico dell'ex numero due del Pirellone e di altre persone tra cui Massimo Garavaglia (Lega), ex assessore lombardo e nominato, martedì 12 giugno, viceministro dell'economia.

Il viceministro è accusato di turbativa d'asta e il procedimento, ancora in fase di esame degli imputati, dovrebbe arrivare a sentenza non prima di diversi mesi e probabilmente nel 2019.

L'esame in aula di mercoledì 13 giugno avrebbe dovuto riguardare il capitolo della presunta turbativa d'asta su un affidamento del servizio di trasporto di persone sottoposte al trattamento dialitico che vede l'ex vicepresidente del Pirellone (anche accusato di concussione e corruzione) imputato in concorso con Garavaglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

  • Rosita e Luca, i due fidanzati morti tra le fiamme nella loro casa sui Navigli a Milano

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento