rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Piero, il gatto salvato ad Amatrice: è stato 16 giorni sotto le macerie del terremoto | VIDEO

L'animale è in condizioni abbastanza gravi, ma può farcela. I suoi proprietari sono salvi

Per sedici lunghi, interminabili, giorni si è aggrappato alla vita con gli artigli. Ha resistito senza acqua, senza cibo, senza aria. Poi giovedì ha trovato le ultime forze e ha miagolato, attirando i vigili del fuoco di Milano ancora impegnati a scavare

È un miracolo quello di Piero, il gatto salvato dalle macerie della “sua” casa caduta dopo il terremoto che lo scorso ventiquattro agosto ha raso al suolo Amatrice e altri comuni del Lazio e delle Marche. I pompieri lo hanno strappato ai detriti e calcinacci mentre cercavano di recuperare alcuni effetti personali dei proprietari di Piero, che se la sono cavata e sono sopravvissuti al terremoto. 

Le condizioni del gatto, purtroppo, sono gravi. Ora è in una clinica veterinaria di Rieti, dove i medici stanno facendo il possibile per farlo migliorare. Piero deve fare un altro miracolo. E lui sa come si fa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piero, il gatto salvato ad Amatrice: è stato 16 giorni sotto le macerie del terremoto | VIDEO

MilanoToday è in caricamento