Cronaca Porta Venezia / Corso Buenos Aires

Gay Pride: Sala e Pisapia partecipano al corteo per le strade di Milano | Le foto

La 'processione', come sempre, è stata una festa di colori e bandiere. Centinaia di persone hanno intrapreso il consueto percorso, terminato in porta Venezia

Il corteo. Foto di Eleonora Dragotto

Grande successo per la Milano Pride 2016. Il corteo, partito da piazza Duca d'Aosta, ha visto la partecipazione di numerose persone. 

La manifestazione per i diritti e l'orgoglio delle persone Lgbt è stata aperta dal nuovo sindaco Giuseppe Sala e il suo predecessore Giuliano Pisapia, in testa al corteo.

La 'processione', come sempre, è stata una festa di colori e bandiere. Centinaia di persone hanno intrapreso il consueto percorso, terminato in porta Venezia.

In testa al corteo campeggiava uno striscione con la scritta 'Nessuna esclusione'. Tra le bandiere presenti, quelle delle associazioni lgbt, di altri, per esempio le delegazioni di Google e di Microsoft, e quelle di partiti politici, tra cui Pd e M5S. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gay Pride: Sala e Pisapia partecipano al corteo per le strade di Milano | Le foto

MilanoToday è in caricamento