Genovese, parla la 18enne vittima di stupro: "Sono distrutta, sotto choc"

"Sta malissimo e ha iniziato un percorso di cure con psicologi", ha detto il legale della ragazza

Alberto Genovese

"Sta malissimo e ha iniziato un percorso di cure con psicologi". Così il legale della ragazza di 18 anni vittima dello stupro di cui è accusato l'imprenditore di Facile.it, Alberto Maria Genovese, e che è avvenuto lo scorso 10 ottobre durante una festa a Terrazza sentimento, l'esclusivo attico dell'uomo, con vista su Duomo.

L'imprenditore in cella: "Quando mi drogo sono fuori di me. Se ho fatto del male alla ragazza, non è una cosa bella"

"Sono distrutta, confusa e sotto choc. Mai avrei pensato di andare a una festa e poi vivere un incubo del genere". Questo quello che la giovane ha confidato al suo avvocato, Luca Procaccini che ha spiegato come la ragazza stia "pian piano prendendo coscienza di quel che le è capitato", anche se ovviamente sta molto male.

Violenza sessuale nell'attico con vista Duomo: Genovese interrogato per 4 ore

Genovese si trova in carcere con l'accusa di aver stordito la 18enne con un mix di droghe per poi violentarla per 24 ore. La dottoressa del 'Soccorso Violenza Sessuale e Domestica' della clinica Mangiagalli di Milano, una professionista che suo malgrado è abituata al peggio e che ha prestato le prime cure alla 18enne ha affermato: "Nonostante lavori qui da diverso tempo non mi era mai capitato di vedere qualcosa di così cruento". 

Secondo il Giudice per le indagini preliminari, Genovese deve restare in carcere perché "è elevato il pericolo che tale propensione a delinquere possa trovare ulteriore sfogo in altri fatti illeciti dello stesso tipo o di maggiore gravità di quelli contestati" e perché ha manifestato "un assoluto disprezzo per il valore della vita umana, soprattutto di quella delle donne". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, file e corse per le scarpe della Lidl (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

Torna su
MilanoToday è in caricamento