Cronaca

Gestiva un finto sito del Milan calcio per la vendita di biglietti

La gestione di un finto sito del Milan calcio attraverso cui vendeva i biglietti di eventi calcistici era solo una delle sue attività illecite. L'uomo, milanese di 31 anni, M.G.M., arrestato dalla polizia aveva speculato anche su fittizi corsi di giornalismo e un fondo per le vittime del terremoto in Abruzzo

La Polizia Postale e delle Comunicazioni ha arrestato un milanese di 31 anni, M.G.M.. Si tratterebbe diun consolidato truffatore su Internet che gestiva un finto sito del Milan Calcio per la vendita di biglietti di eventi calcistici.

L'uomo aveva già subito cinque perquisizioni che si erano rivelate utili per il sequestro di "rilevanti elementi di prova a suo carico", ha detto la polizia. La sua presunta attività illecita era cominciata nel 2006 e già nel gennaio 2008 l'uomo era stata colpito dalla misura di prevenzione dell'avviso orale, aggravata poi ad aprile 2009 in sorveglianza speciale con divieto di commercializzare on line.

Sarebbero almeno un centinaio le querele per truffe, commesse sulla Rete, presentate contro di lui. Di queste, 84 sono state raggruppate nello stesso fascicolo processuale coordinato dalla dottoressa Moretti della Procura di Milano. L'ammontare del danno complessivo è stimato nell'ordine di 80mila euro.

L'attività illecita avrebbe riguardato anche fittizi corsi di giornalismo sportivo e l'istituzione di un fondo per le vittime della tragedia del terremoto in Abruzzo. L'uomo, che all'inizio utilizzava la sua vera identità, ha poi usato anche le generalità di almeno 15 giornalisti.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestiva un finto sito del Milan calcio per la vendita di biglietti

MilanoToday è in caricamento