Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Assago

Sequestrati gioielli per 6 mila euro destinati alle televendite

Il blitz in una azienda di Assago: mancavano le autorizzazioni al commercio

Mancava l'autorizzazione al commercio di oggetti preziosi richiesta dalla legge: per questo motivo una serie di gioielli in argento destinati alle televendite, per oltre un chilo e 600 grammi ed un valore complessivo stimato in 6 mila euro, è finita sotto sequestro da parte della polizia. L'operazione è stata compiuta nella sede di Assago della società, specializzata appunto in vendite televisive nelle stazioni locali.

I pezzi sequestrati sono 135. Il titolare (che ha precedenti per reati contro il patrimonio) ha spiegato agli agenti di avere ricevuto i gioielli da un conoscente di Vicenza, che gli aveva chiesto di proporli durante le televendite, e ha mostrato le fatture e i documenti di trasporto. Che però non bastavano, visto che appunto mancavano le autorizzazioni per la vendita.

Gli studi tv nella sede dell'azienda

Nella sede dell'azienda, ad Assago, oltre al magazzino con la merce (non solo gioielli, ma anche abbigliamento, accessori e borse), anche lo studio tv per le dirette che venivano trasmesse su due canali del digitale terrestre.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati gioielli per 6 mila euro destinati alle televendite

MilanoToday è in caricamento