Cronaca

Morte Bocca, Anselmi: "Uomo di coraggio, dal carattere fermo e deciso"

Il presidente dell'Ansa ricorda il reporter cuneense

"Bocca è stato uno dei grandi giornalisti di questi decenni: era un uomo di coraggio, dal carattere fermo e deciso e di grande intelligenza". Lo ha affermato il presidente dell'Ansa e della Federazione editori (Fieg), Giulio Anselmi, prima di entrare nella Basilica di San Vittore al Corpo a Milano, dove si sono svolti i funerali di Giorgio Bocca, giornalista piemontese morto la sera di Natale a 91 anni. 'Lo leggevo da ragazzo - ha aggiunto - e poi l'ho ritrovato all'Espresso quando sono arrivato come direttore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Bocca, Anselmi: "Uomo di coraggio, dal carattere fermo e deciso"

MilanoToday è in caricamento