rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Giornata Memoria, Formigoni: "Un orrore che appartiene a tutti noi"

In tutt'Italia le celebrazioni per la Memoria delle vittime della Shoah. Formigoni: "La memoria della Shoah appartiene a coloro che hanno vissuto il dramma della deportazione e della reclusione, ma deve appartenere anche a tutti noi"

"Partecipo alla Giornata della Memoria delle vittime della Shoah con ferma convinzione e a nome dell'intera Regione Lombardia, perché solo attraverso il ricordo la storia potrà imparare da sé a non ripetere le atrocità di cui l'umanità è stata insieme carnefice e vittima". Comincia così il messaggio del presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni in occasione della Giornata della memoria.

"APPARTIENE A TUTTI NOI" - "La Memoria della Shoah - prosegue il presidente - appartiene innanzitutto a coloro che hanno vissuto il dramma della deportazione e della reclusione nei campi di concentramento, ma deve appartenere anche a tutti noi, a tutta la società civile, a tutta l'umanità. Solo attraverso la memoria sarà possibile esaltare la dignità di persone a cui si era tentato di togliere questa stessa dignità con atti barbari e incivili".

IL RICORDO DI PERSONE "STRAPPATE ALLA VITA CON FOLLIA" - "Si tratta - precisa Formigoni nel suo messaggio - di una questione fondamentale soprattutto per le giovani generazioni, dal momento che saranno loro a dover far propri quei valori civili e morali che sono alla base della nostra società e necessari per realizzare una pacifica convivenza. La memoria è il filo che deve legare le generazioni, tracciando un percorso nella coscienza collettiva, perché ognuno impari a combattere l'indifferenza, a ripudiare ogni forma di integralismo e di estremismo, per costruire una società fondata sul rispetto della dignità di ogni essere umano, perché non possa mai più accadere ciò che allora è accaduto". "Nel giorno della Memoria delle vittime della Shoah - conclude il presidente - anche io mi fermo per ricordare quelle persone che sono state strappate alla vita con follia e crudeltà. Ciò di cui si è macchiata la storia del mondo non dovrà più succedere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata Memoria, Formigoni: "Un orrore che appartiene a tutti noi"

MilanoToday è in caricamento