rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Cronaca Duomo / Via Dogana

VInce 100 mila euro al Gratta e Vinci, "ma c'è anomalia sul biglietto"

La vincita (in piazza Diaz) viene congelata in attesa di una risposta ufficiale di Lottomatica

Vince 100 mila euro al Gratta e Vinci, ma il premio viene "congelato" per un'anomalia sul biglietto. E' successo in piazza Diaz, al bar tabacchi: un tunisino di 61 anni ha acquistato il biglietto del Nuovo Maxi Miliardario, spendendo 20 euro. Ha grattato i numeri e ha vinto. Ma poi ha mostrato il biglietto al tabaccaio e si è sentito rispondere che c'era una anomalia nella stampa del biglietto stesso.

Il 61enne ha grattato venti numeri, tra cui il 17, poi ha grattato i "Numeri Vincenti" e ha ritrovato ancora il 17. Scritto però, come riferisce il Corriere, soltanto in lettere. L'anomalia starebbe qui.

Il responso arriverà direttamente dagli addetti di Lottomatica, che analizzeranno la situazione. Lui intanto ha fatto verificare il biglietto in un altro tabaccaio, al quartiere degli Olmi dove abita, e il codice sarebbe corrispondente a una vincita di 20 euro che però nel gioco del Nuovo Maxi Miliardario non è prevista. Un'ulteriore anomalia?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VInce 100 mila euro al Gratta e Vinci, "ma c'è anomalia sul biglietto"

MilanoToday è in caricamento