Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

I no green pass stanno bloccando le autostrade in Italia

Ennesima azione contro l'obbligo della certificazione anti covid

Tir lumaca sulle strade italiane. La protesta contro il green pass fa un ulteriore scatto in avanti e dopo gli ormai classici cortei del sabato nelle città questa volta si sposta sulle autostrade.

Dopo la "chiamata alle armi" attraverso i social e in particolare i servizi di messaggistica WhatsApp e Telegram, gli autotrasportatori  si sarebbero coordinati per dare il via oggi lunedì 27 settembre a una azione di protesta. I camionisti avrebbero indetto uno sciopero con l'intenzione di mantenere un’andatura di viaggio estremamente lenta, con velocità massima di 30 chilometri orari e 4 frecce del mezzo di trasporto accese.

Si tratta, come chiariscono alcuni striscioni appesi ai cassoni, di una forma di contestazione contro il green pass. Come riporta Today.it, sarebbe una mobilitazione spontanea e nessuna associazione di categoria del settore trasporti avrebbe confermato una iniziativa simile. Pur senza alcun patrocinio, però, più di qualche autista dei mezzi sembra aver aderito al blocco, tanto che disagi e traffico intenso vengono già segnalati su più autostrade. 

Situazione complicata sulla A4, anche nei pressi di Milano e dell'hinterland, dove si registrano già code e problemi alla circolazione. Impossibile capire come evolverà la protesta. Sui soliti gruppi Telegram, su tutti "Basta dittatura", sono stati condivisi numerosi video e fotografie dei "picchetti" in corso, con inviti a creare altri blocchi nelle autostrade ancora libere. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I no green pass stanno bloccando le autostrade in Italia

MilanoToday è in caricamento