rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Guardia di Finanza scopre due falsi ciechi, uno aveva persino la patente

Si fingevano ciechi, ma tutti e due sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza. Hanno frodato le casse dello Stato per almeno 220mila euro. Denunciati anche i 5 medici che hanno certificato l’invalidità: uno dei due ciechi aveva addirittura la patente

Due finti ciechi sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza di Milano. I due, tra indennità e invalidità, avevano ricevuto ingiustamente dal fisco oltre 220mila euro. Insieme a loro sono stati denunciati anche 5 medici per frode, responsabili dell’attestazione di invalidità dei due simulatori.

Oltre al danno la beffa: uno dei due uomini, oltre a non essere realmente cieco, aveva addirittura richiesto il rilascio della patente e guidava tranquillo per le vie della città, anche dopo il riconoscimento della sua invalidità. L’altro invece, durante il suo periodo di “cecità” si era visto denunciare per spaccio di sostanza stupefacenti e guida senza patente.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia di Finanza scopre due falsi ciechi, uno aveva persino la patente

MilanoToday è in caricamento