Guardia di Finanza sequestra 3mila batterie per cellulare made in China

Sequestrate dalla Guardia di Finanza 3mila batterie per cellulari made in China, prive di garanzia di sicurezza. Denunciati due italiani. Nella perquisizione sequestrati anche accessori per cellulari. Ora le batterie saranno analizzate, per accertarne la pericolosità o meno

Sono state squestrate a Masate, in provincia di Milano, dalla Guardia di Finanza 3mila batterie per cellulari di provenienza cinese. I prodotti sono privi della certificazione sul rispetto delle norme di sicurezza.

Le batterie sono state trovate in seguito alla perquisizione delle abitazioni di commercianti cinese e italiani: due denunciati. Al momento si stanno facendo le dovute verifiche sulle batterie per capire se siano realmente pericolose.

Proprio pochi giorni fa una donna torinese è rimasta ferita dall’esplosione del suo telefonino cellulare, avvenuto con molta probabilità per l’utilizzo di una batteria fatta in Cina e quindi non a norma.

Oltre alle batterie, la Guardia di Finanza ha sequestrato anche accessori per cellulari: auricolari, carica-batterie e altri gadget.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Lombardia, nuova ordinanza: confermato il coprifuoco, recepite le regole del Dpcm

  • Bollettino coronavirus: 5mila contagi in Lombardia, boom di ricoveri. Ecco la situazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento