Guardia di finanza: l'80% delle evasioni scoperte è internazionale

I numeri sull'attività dei finanzieri nei primi cinque mesi del 2014

Statistiche sull'attività della guardia di finanza

Discendente diretta delle fanterie leggere che, nel Regno di Sardegna, avevano anche il compito di presidiare le frontiere, la guardia di finanza compie 240 anni e celebra la sua festa nel solstizio d'estate in ricordo della Battaglia del Solstizio durante la prima guerra mondiale. Nella giornata di martedì 24 giugno, alla caserma Cinque Giornate di Milano, si è tenuta la cerimonia ufficiale e sono stati resi anche noti alcuni numeri sulla recente operatività del corpo militare.

Nei primi cinque mesi del 2014 sono stati 516 i milioni di euro di evasione dell'Iva scoperti dalla guardia di finanza in Lombardia. E 12,4 miliardi la cifra delle mancate dichiarazioni Irpef. Di questi, l'80% deriva da attività contro l'evasione fiscale internazionale.

Scoperti anche 269 evasori totali che occultavano 900 milioni di operazioni. Individuati anche 1.469 lavoratori irregolari di cui 416 sconosciuti agli enti di previdenza.

Per quanto riguarda la spesa pubblica, la guardia di finanza ha scoperto 105 milioni illecitamente richiesti. Tra le principali operazioni indebite, esenzioni dal ticket sanitario per chi non ne ha diritto o prestazioni sociali agevolate, sottratte a chi ne ha realmente bisogno. Accertati anche 20 milioni di euro di danni erariali e denunciati 190 truffatori di fondi pubblici.

749 sono gli interventi sul fronte del traffico di droga, per sequestri di 850 chili tra hashish, marijuana, cocaina, eroina e altre sostanze. E 43 persone sono state denunciate per appalti irregolari (valore di oltre 700 milioni di euro).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine i controlli alle frontiere: 16 milioni di euro tra contanti e titoli intercettati nei primi cinque mesi dell'anno ai valichi lombardi. Di questi, 10,7 milioni erano in entrata. Le persone a cui è stata contestata una qualche violazione sono state 2.077, con sequestro di valuta per circa 800 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento