Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Milano

200 chili di hashish nel camion: arrestato trasportatore spagnolo

Nella cabina di guida trovati 20 mila euro in contanti: l'uomo risponde di traffico di stupefacenti

Droga e soldi sequestrati

Duecento chili di hashish sono stati sequestrati dai carabinieri di Sesto San Giovanni, nel primo pomeriggio del 6 maggio. La notizia è stata resa nota soltanto domenica 8. La droga è stata trovata in un Tir con targa spagnola, condotto da uno spagnolo incensurato di 38 anni proprietario del mezzo e titolare di una ditta di trasporti con sede a Madrid.

I carabinieri, intorno all'una del pomeriggio di venerdì, si sono insospettiti alla vista del grosso camion perché era ben visibile un foro nelle sponde del cassone metallico. Hanno quindi fermato il mezzo per controllarlo. Il conducente si è subito mostrato molto nervoso, il che ha ulteriormente messo i militari sul chi va là. 

Video | 200 chili di droga nel camion

ovuli droga-2-2

Effettivamente nel rimorchio si trovava un doppio fondo con l'hashish nascosto all'interno. 35 chili, in particolare, erano già suddivisi in ovuli.

Dentro la cabina c'erano invece 20 mila euro in contanti: l'autista non ha saputo giustificarne la provenienza. E' stato arrestato e portato nel carcere di Monza: risponde di traffico internazionale di stupefacenti. I carabinieri indagano per capire da dove provenisse il carico e dove fosse diretto. Di certo si sa che il camionista aveva appena consegnato delle merci a Cinisello Balsamo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

200 chili di hashish nel camion: arrestato trasportatore spagnolo

MilanoToday è in caricamento