Cronaca

Picchiata e assalita, le rubano cucciolo di husky: poi lo gettano vivo nel canale

L'episodio di violenza a Mediglia

Un cucciolo

Una donna di 30 anni è stata aggredita da una banda, descritta alle forze dell'ordine con forte accento dell'Est Europa, mentre era con il suo cucciolo di husky.

L'episodio è avvenuto a Mediglia, nel Milanese, sulla strada del Pizzo, l'altro giorno. Secondo quanto ha raccolto Il Cittadino, la vittima sarebbe stata assalita da tre balordi che volevano, con ogni probabilità, portarle via l'animale. L’hanno presa per i capelli e scaraventata a terra con violenza. E poi hanno infierito su di lei prendendola a calci.

Poi hanno portato via il cagnolino. La 30enne ha subito chiesto aiuto e alcuni passanti sono corsi ad aiutarla chiamando il 118 e i carabinieri.

L'animale è stato trovato nella Muzza con un peso al collo.

Per fortuna si è riusciti a salvarlo. I militari indagano per capire le motivazioni di tale assurdo gesto e aggressione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiata e assalita, le rubano cucciolo di husky: poi lo gettano vivo nel canale

MilanoToday è in caricamento