rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Il lavoro della Polizia Locale lombarda nel 2009

L’Assessore alla Protezione civile, Prevenzione e Polizia locale della Regione Lombardia, Stefano Maullu, ha reso noti i dati sul lavoro della municipale durante l’anno appena concluso

Settecentoventisei arresti, 439.000 verbali, 3.600 patenti ritirate, 370.074 punti decurtati. Sono questi alcuni dei numeri che caratterizzano il lavoro svolto nel 2009 dai 9.417 agenti della Polizia locale in servizio nelle città lombarde capoluogo di provincia.

I dati sono stati resi noti dall'assessore alla Protezione civile, Prevenzione e Polizia locale della Regione Lombardia, Stefano Maullu, che ha sottolineato "l'importante ruolo svolto dalla Polizia locale nell'azione di tutela della sicurezza dei cittadini".

I 726 arresti sono così suddivisi: Milano (294), Bergamo (70), Brescia (319), Como (7), Cremona (3), Mantova (2), Monza (20), Varese (11). In particolare dei 294 arresti milanesi, 252 riguardano cittadini stranieri mentre dei 319 bresciani sono 302 quelli i cittadini non italiani.

Per quanto riguarda i controlli negli esercizi pubblici, complessivamente sono 7.656. Le sanzioni sono state 1.346. Quelli edilizi sono stati invece 2.681.

Gli incidenti stradali sono stati complessivamente 11.040. Di questi 6.803 (il 20% in meno dell'anno precedente) sulla viabilità ordinaria e 4.237 (meno 16,5% rispetto al 2008) in autostrada. Sulle strade extraurbane e sulle autostrade si è registrato un decremento dei decessi del 15%.

La Polizia locale, nei controlli sulle strade effettuati nel 2009, ha redatto complessivamente 439.000 verbali (la maggior parte dei quali per eccesso di velocità), ritirato 3.600 patenti e decurtato complessivamente 370.074 punti.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il lavoro della Polizia Locale lombarda nel 2009

MilanoToday è in caricamento