Ibrahimovic carica il 'suo' Milan: "Non bisogna dimenticare che non abbiamo vinto niente"

Ibra dovrebbe guadagnare 7 milioni all'anno. Il nuovo contratto scadrà a fine giugno 2021

Repertorio

Vestirà la maglia numero 11, come aveva annunciato con un fotomontaggio nei giorni scorsi su Instagram. Perché "l'11 è il mio numero, semplice", come ha detto lui stesso a Milan Tv, spiegando di essere tornato "per riportare il Milan dove deve essere". "Qua mi sento a casa. Quando sono arrivato la prima volta il Milan mi ha restituito il sorriso che avevo perso".

Zlatan Ibrahimovic racconta così il significato che ha per lui il club rossonero, con cui ha rinnovato per una stagione, cambiando numero di maglia. "Ho scelto l'11, i tifosi del Milan mi conoscono con questo numero e volevo riportarlo, con il 21 non mi sentivo l'Ibrahimovic di una volta al Milan. Bisogna lavorare, fare sacrifici, ma secondo me negli ultimi sei mesi della stagione scorsa tutti hanno capito cosa serve per arrivare agli obiettivi. Non bisogna dimenticare - ha aggiunto - che non abbiamo vinto niente. Inizio questa stagione con l'obiettivo di vincere, semplicemente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arrivo di Ibra, che dovrebbe guadagnare 7 milioni di euro all'anno, è stato annunciato ufficialmente dalla società rossonera. "AC Milan - scrivono - è lieto di annunciare di aver raggiunto l’accordo per il rinnovo contrattuale di Zlatan Ibrahimović estendendo il sodalizio con il Club rossonero fino al 30 giugno 2021. Il campione svedese prosegue il suo straordinario percorso con la maglia rossonera iniziato nel 2010 con 85 presenze, 56 gol, uno Scudetto e una Supercoppa Italiana, e poi riavviato lo scorso gennaio per contribuire in modo significativo al ritorno del Milan in Europa, con 11 gol realizzati in 20 partite (tra Campionato e Coppa Italia) e valicando la pietra miliare delle 100 presenze in rossonero".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento