Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Caso Icardi: dopo l'aggressione degli ultras, la Digos interviene �a casa del capitano dell'Inter

Caso Icardi all'Inter: dopo "l'aggressione", interviene la Digos a casa del calciatore nerazzurro

Icardi

Dopo il weekend da dimenticare a causa del proprio libro, e non solo dal punto di vista calcistico con una sconfitta e un rigore sbagliato, lunedì mattina il capitano dell'Inter ha ricevuto una visita da parte della Digos.

Gli agenti, come elemento utile alle indagini, hanno ritirato le registrazioni delle telecamere dell'elegante stabile in zona San Siro dove domenica sera un gruppo di ultras ha cercato un confronto con il numero 9 dell'Inter. L'incontro - stando alla testimonianza di Massimo Brambati, ex giocatore e inquilino dello stesso condominio di Icardi - sarebbe stato una vera e propria aggressione da parte di una quarantina di tifosi nerazzurri. A difendere il calciatore ci avrebbe pensato il custode.

Intanto, dopo un incontro con i dirigenti della società Nerazzurra, Mauro Icardi - che verrà sanzionato per aver violato il regolamento dell'Inter - ha affidato al sito ufficiale della squadra le proprie parole.

LA DECISIONE DELLA SOCIETA' E LE PAROLE DI ICARDI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Icardi: dopo l'aggressione degli ultras, la Digos interviene �a casa del capitano dell'Inter

MilanoToday è in caricamento