Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Traffico e De Corato, telecamere per impedire alle auto di parcheggiare in doppia fila

Il vice sindaco De Corato, ormai detentore delle deleghe al traffico, annuncia il suo piano contro la sosta selvaggia: individuate 62 strade dove vigili e ausiliari intensificheranno controlli e multe. Anche le telecamere per la sicurezza per aiutare i vigili a debellare il fenomeno

Il Comune di Milano l’aveva annunciato: tolleranza zero con le auto in doppia fila, ma in modo selettivo.

Il vice sindaco De Corato, ora titolare anche delle deleghe sul traffico, ha annunciato che il giro di vite della pubblica amministrazione a questo fenomeno partirà dal centro storico, dalle grandi arterie di scorrimento e dalle zone dotate di ampi parcheggi.

“L'equazione sosta=multa non esiste; noi abbiamo individuato tre ambiti dove inizieremo a sanzionare la sosta selvaggia: nelle vie dell'area ecopass dove il calibro stradale spesso consente a malapena il passaggio di due auto, nelle zone servite da parcheggi e nelle strade di grande scorrimento" ha detto il vice sindaco.

Il Comune ha quindi individuato 62 strade precise dove vigili e ausiliari, in qualità di ispettori della sosta, intensificheranno i controlli e le multe. Per individuare le auto in doppia fila, le istituzioni si avvarranno anche delle telecamere già installate per la sicurezza: 300 agenti avranno a disposizione palmari con cui fotografare le auto e le targhe e verbalizzare elettronicamente la multa.

Per quanto riguarda Viale Monza poi, il vicesindaco si è impegnato a incontrare residenti e commercianti e ha annunciato la possibilità di un revisione delle norme di parcheggio: nel primo tratto della via oggi sono costretti al pagamento della sosta anche i residenti.

“Sono convinto che un problema che incide così tanto sulla vita dei cittadini come il traffico, debba essere gestito dialogando con la città” ha concluso De Corato.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico e De Corato, telecamere per impedire alle auto di parcheggiare in doppia fila

MilanoToday è in caricamento