rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Il Tribunale del Riesame rigetta la richiesta di scarcerazione di Grossi

Il Tribunale del Riesame rigetta la richiesta di scarcerazione avanzata dai legali del re delle bonifiche lombarde. Secondo i giudici infatti, Grossi e i suoi complici hanno messo in atto “schemi fraudolenti” e accumulato “disponibilità finanziarie di straordinaria entità”

Giuseppe Grossi, il re delle bonifiche lombarde finito in carcere circa un mese fa, continua “a non percepire neppure il disvalore penale delle condotte che egli ha sistematicamente commesso e che ha dimostrato in concreto di voler continuare a commettere”.

E’ questo quello che hanno scritto su di lui i giudici del Tribunale del Riesame, che hanno respinto la richiesta di scarcerazione avanzata dai legali dell’uomo. Secondo la magistratura, Grossi e i suoi complici (fra cui la moglie del deputato Pdl Rosanna Gariboldi) hanno messo in atto “schemi fraudolenti”, che gli hanno permesso di accumulare ingenti somme di denaro all’estero.

I giudici definiscono le pratiche illegali dell’uomo, come “un normale corollario alla sua attività” e spiegano che l’imprenditore ha concepito “lo stesso esercizio dell' attività apparentemente lecita come indissolubilmente legato ai complessi meccanismi fraudolenti che gli hanno consentito, e gli consentono, di drenare all'estero" e di disporre di  “disponibilità finanziarie di straordinaria entità a suo esclusivo favore”.

Intanto l’inchiesta che ha portato Grossi e soci in galera continua. Secondo la Procura infatti la rete di contatti dell’uomo è “ben lungi dall'essere ancora completamente disgelata”.

I giudici parlano della "imponente struttura di società operative, società fiduciarie, meri schemi e operazioni fittizie", che ha consentito all'imprenditore di creare un impero dei fondi neri: "Al di là dei lucrosissimi profitti illeciti sino ad ora individuati", rimane comunque difficile "quantificare la ben superiore vastità dell'illecita accumulazione finanziaria".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Tribunale del Riesame rigetta la richiesta di scarcerazione di Grossi

MilanoToday è in caricamento