Cronaca

Residente a Legnano, trovato impiccato in una caserma dei pompieri a San Bendetto del Tronto

È successo nella mattinata di domenica. L'uomo sembra che si sia suicidato. È stata disposta l'autopsia

Caserma dei vigili del fuoco (immagine repertorio)

Nella giornata domenica 5 giugno un cittadino cinese residente a Legnano (Milano) è stato trovato morto all'interno della caserma dei vigili del fuoco di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno). 

La vicenda non è ancora chiara. Non è del tutto chiaro perché l'uomo si sia introdotto nella caserma dei vigili del fuoco, né perché abbia voluto farla finita. Dalle immagini registrate da alcune telecamere di sorveglianza è emerso che il cinese era solo quando ha scavalcato la recinzione ed entrato nei locali della caserma. Sul caso è stata aperta un'inchiesta e il procuratore della Repubblica Cinzia Piccioni ha disposto l'autopsia.

Non sembrano esserci dubbi sul fatto che si tratti di un gesto volontario. Sia il connazionale che gli ha venduto una birra poco prima sia i famigliari sono stati rintracciati e ascoltati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Residente a Legnano, trovato impiccato in una caserma dei pompieri a San Bendetto del Tronto

MilanoToday è in caricamento