menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Svuota il conto della cliente per comprare gioielli e viaggi: indagata impiegata di banca

Nei guai un'impiegata della Banca Popolare di Milano della filiale di Nerviano

Gioielli e vacanze all'estero. Il conto? Oltre 70mila euro. Tutto pagato con i soldi di una ignara correntista. E per la presunta responsabile, una impiegata della filiale di Nerviano della Banca popolare di Milano, è scattata una denuncia a piede libero.

Tutto è iniziato quando la cliente dell'istituto di credito, una donna di 63 anni che vive a Nerviano, si è insospettita dopo aver ricevuto alcune lettere informative sui movimenti di due carte prepagate attivate a sua insaputa a ottobre 2019. Una volta in banca ha scoperto che dal suo conto corrente erano spariti oltre 70mila euro e che l'ultimo pagamento era stato effettuato in una gioielleria della zona.

Sono stati i carabinieri della stazione di Nerviano, analizzando le immagini di video-sorveglianza del negozio, a dare un volto alla presunta responsabile. La donna è indagata a piede libero e le indagini sono ancora in corso. La banca ha attivato le procedure per tutelare i clienti e si è resa disponibile a collaborare con la giustizia per fare chiarezza sui fatti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento