rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Un ottimo affare a "soli" 3 milioni di euro: ma è un Kandinsky-crosta

8 persone indagate per truffa: un imprenditore milanese stava per sborsare 3 milioni di euro per un "Kandinsky inedito": ma era una "crosta d'autore". Tra gli indagati, anche 3 milanesi. Sembra facessero parte di un'organizzazione criminale

Quando gliel'avevano detto, non poteva crederci: un Kandinsky inedito. Un gioiello inestimabile che avrebbe potuto arricchire a dismura la sua collezione. Così, un imprenditore milanese appassionato d'arte, stava per sborsare 3 milioni di euro. Appassionato, sì; ma non sprovveduto. Prima di effettuare un acquisto di tale portata, sono stati avvisati i carabinieri. Che hanno smascherato una "crosta" fatta a regola d'arte.

Sono finite indagate per truffa, così, 8 persone (tra queste tre milanesi). Si pensa possano far parte di un giro di criminali specializzati nel "piazzare" falsi d'autore a facoltosi collezionisti. A smascherare il tentativo di truffa i carabinieri Nucleo tutela patrimonio culturale di Monza, come riporta il Corriere della Sera. Ma non è stato facile.

Ci sono voluti diversi mesi di indagini tecniche per stabilire la non autenticità del dipinto (nella foto, un quadro del grande astrattista russo). Il falso, dipinto con regale perizia, è 60 centimetri per 40, ed è riconducibile ai primi del Novecento. Le perizie sulla tela sono state portate avanti dagli esperti del centro sperimentale parigino di Pompidou.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un ottimo affare a "soli" 3 milioni di euro: ma è un Kandinsky-crosta

MilanoToday è in caricamento