menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio Abbiategrasso: cagnolino salva la vita ai propri padroni

Si sono salvati grazie al loro cagnolino e all'intervento di una pattuglia di carabinieri i due coniugi propritari della casa

Si sono salvati grazie al loro cagnolino e all'intervento di una pattuglia di carabinieri due coniugi che, la notte tra l'1 e il 2 gennaio, ad Abbiategrasso (Milano) sono stati soccorsi per un incendio divampato nel loro appartamento.

I due - Carmela, di 59 anni, Carmela, custode della scuole medie della cittadina e il marito, Michele, 67 anni, malato di Alzheimer - stavano dormendo quando, intorno alle 4, la donna si è svegliata grazie all'abbaiare del cagnolino. Con la casa già intasata dal fumo, è corsa fuori e ha chiesto aiuto.

Per primi sono giunti i carabinieri, che saputo che dentro c'era ancora qualcuno, non hanno esitato a entrare nell'appartamento, di due locali, il primo dei quali con alte fiamme che scaturivano da una poltrona. L'uomo era sul letto, nella seconda camera, e così un vice brigadiere di 45 anni e un carabiniere scelto di 30 lo hanno avvolto con una coperta e lo hanno portato fuori a braccia.

L'uomo e la donna sono stati portati all'ospedale di Abbiategrasso per una terapia ossigenante. I due militari hanno subito bruciature solo alla divisa e agli stivali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento