Incendio ad Albairate: la raccolta dell'umido non si interrompe

Già individuate quattro strutture che raccoglieranno le frazioni di umido e di verde dai comuni del consorzio navigli

Dopo l'incendio ai capannoni di stoccaggio di rifiuti organici della Ecoprogetto Milano di Albairate, verificatosi domenica 27 luglio, l'impianto di "biodigestione anaerobica" è chiuso. Ma la raccolta dei rifiuti non ha subito intoppi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consorzio dei comuni dei Navigli, infatti, ha individuato altri centri nei quali conferire la frazione umida (circa 130 tonnellate ogni settimana) e il verde (circa 50 tonnellate ogni settimana). Si tratta di Gaggiano (Greentech), Concorezzo (Afo Ambiente), Zinasco (Alan) e Lacchiarella (A2A).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un pullman di linea: turista milanese muore sul Lago Maggiore

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Milano, "blitz" del maltempo: attesi temporali forti, scatta l'allerta della protezione civile

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Milano, ragazza molestata fuori dall'ospedale: un 23enne arrestato per violenza sessuale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento