Cronaca

Minorile Beccaria, detenuto incendia la cella: sfiorata la tragedia

Il fuoco è stato appiccato alle undici di sera del 23 maggio

Il carcere Beccaria

Sfiorata la tragedia al carcere minorile Beccaria di Milano, nella notte tra il 23 e il 24 maggio. 

Un incendio è stato appiccato volontariamente da parte di un detenuto del penitenziario, alle undici di sera del 23. Lo riferisce il Sappe, sindacato autonomo di polizia penitenziaria.

Il detenuto è un minore italiano. In pochi minuti si è incendiato tutto ciò che si trovava all'interno della sua cella. Secondo quanto si apprende, il gesto sarebbe derivato da una sua protesta personale, di cui non sono stati resi noti i motivi.

Immediato l'intervento degli agenti di polizia penitenziaria, nonché dei vigili del fuoco. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorile Beccaria, detenuto incendia la cella: sfiorata la tragedia

MilanoToday è in caricamento