Incendio a Cerro Maggiore: due sorelle morte in casa nel rogo, fratello indagato per omicidio

Il rogo nella notte del 13 aprile 2015. Il fratello delle due vittime è ora indagato. I fatti

Non fu un incidente. Angelo Agrati, 74enne di Cerro Maggiore, nelle scorse ore è stato iscritto nel registro degli indagati dalla procura generale di Milano con le accuse di omicidio volontario aggravato e incendio per il rogo del 13 aprile 2015 nel quale avevano perso la vita le sue due sorelle

Quella notte un violento incendio era divampato nella palazzina di via Roma in cui le due donne - Maria e Carla Agrati, settanta e sessantotto anni - vivevano. Maria era stata trovata morta in camera da letto, carbonizzata, mentre il corpo di Carla era stato scoperto nel bagno dell'abitazione. 

L'unico a salvarsi era stato proprio Angelo, che era uscito in strada in pigiama ed era stato soccorso. L'iscrizione nel registro degli indagati è arrivata dopo l’avocatura del fascicolo da parte della procura generale di Milano, su istanza di opposizione presentata da un nipote delle due donne alla richiesta di archiviazione della Procura di Busto Arsizio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Venerdì gli inquirenti, tra cui la sezione di investigazione scientifica dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Milano, sono tornati in via Roma per un nuovo sopralluogo sulla scena del dramma. Stando a una perizia nell'appartamento si sarebbero sviluppati due focolai distinti: il primo davanti al portone d'ingresso - nella parte interna - e l'altro nella camera da letto della casa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento