Cronaca Via Bruno Buozzi

Esplosione ed incendio a Caleppio, Settala: paura in una ditta chimica

L'incendio è divampato nella mattinata di martedì. Sul posto anche l'elisoccorso: due operai sono rimasti ustionati. Controlli dell'Arpa sull'aria

L'incendio a Settala, Green INFO

Un grosso incendio è scoppiato martedì 3 novembre mattina in una ditta di Caleppio, Settala. Le fiamme sono divampate in seguito ad un'esplosione all'interno della Dollmar, un'azienda chimica, poco dopo le 8. 

Secondo le prime informazioni, due uomini sono rimasti ustionati in maniera seria, ma non sono in pericolo di vita. L'Azienda regionale emergenza urgenza ha inviato sul posto tre ambulanze e due automediche in codice rosso. E' stato allertato anche l'elisoccorso che ha trasportato uno dei feriti, un'autotrasportatore, all'ospedale Niguarda: si tratta del 36enne Giuseppe N., mentre l'altro operaio, Sergio B., 54 anni, è stato ricoverato al San Raffaele.

Le fiamme hanno interessato alcune cisterne, durante le operazioni di scaricamento del Tir. Con tutta probabilità, un grande recipiente è caduto a terra e ha provocato l'esplosione. Dopo il boato e le fiamme, si è inalzata una colonna altissima di fumo che ha fatto spaventare, non poco, i residenti delle aree circostanti. 

Diverse squadre dei vigili del fuoco hanno domato il rogo. Sul luogo dei fatti, via Bruno Buozzi, sono arrivati anche i carabinieri, la polizia locale, l'Arpa e l'Asl. Si sta cercando di fare luce sull'accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione ed incendio a Caleppio, Settala: paura in una ditta chimica

MilanoToday è in caricamento