rotate-mobile
Cronaca Affori / Via Iseo

Incendio al palazzetto Ripamonti di via Iseo

I danni sono stati contenuti

Un piccolo incendio si è verificato l'altra sera all’interno del palazzetto del Centro sportivo Ripamonti di via Iseo. È stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per spegnere il rogo di un materasso, con ogni probabilità innescato da un mozzicone di sigaretta. L’intervento è durato meno di un’ora e i danni sono stati minimi. Il palazzetto è chiuso dopo il grande incendio di stampo mafioso del 9 ottobre 2011.

“Evidentemente – ha dichiarato l’assessora allo Sport Chiara Bisconti – qualcuno è entrato nell’edificio per cercare un riparo per la notte. È importante sottolineare, vista la storia di questo impianto, che non si è trattato di un atto intenzionale. Come ha già annunciato Milanosport, i lavori per il rifacimento del palazzetto inizieranno a ottobre e andranno a concludersi entro l’anno, quando finalmente restituiremo alla zona un importante polo sportivo che comunque in tutti questi mesi ha continuato a funzionare e che abbiamo cercato di valorizzare il più possibile”.

“In accordo con l’assessorato allo Sport – ha dichiarato l’assessore alla Sicurezza Marco Granelli – rafforzeremo la vigilanza nei pressi dell’impianto per evitare che possa essere utilizzato come riparo di fortuna. Anche qui operiamo come in tutte le situazioni di abbandono per evitare situazioni di degrado che possono avere conseguenze sulla sicurezza degli occupanti e dei cittadini.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio al palazzetto Ripamonti di via Iseo

MilanoToday è in caricamento