menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incendio

L'incendio

L'incendio della palma in piazza Duomo è stato un 'incidente' non volontario: l'ultima novità

Il particolare emergerebbe "dall'analisi delle telecamere, incrociata con le testimonianze"

L'incendio della palma in piazza del Duomo, a Milano, non sarebbe da ascrivere a un gesto volontario, tantomeno 'politico' ma a un incidente, a una "leggerezza".

"L'inchiesta non è ancora chiusa ma si delinea uno scenario piuttosto chiaro: il ragazzo che poco dopo la mezzanotte del 19 febbraio ha dato fuoco a una delle palme appena piantate in piazza del Duomo sarebbe colpevole 'soltanto' di una leggerezza".

VIDEO: Il momento dell'incendio

Palme incendio video-2

Il particolare emergerebbe "dall'attenta analisi delle telecamere, incrociata con le testimonianze" raccolte dagli investigatori della Polizia Locale. Il ragazzo si sarebbe acceso una sigaretta molto vicino a una delle palme e avrebbe preso fuoco la 'peluria vegetale' che poi ha esteso l'incendio a tutto l'albero.

La questione di palme e banani da giorni sta infiammando il dibattito politico, con i partiti di destra che denunciano la "africanizzazione" di piazza Duomo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento