menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tanti ritardi

Tanti ritardi

Incendio in un treno: Milano-Venezia interrotta, caos e ritardi

Ore di caos sulla Milano-Venezia e nel trasporto ferroviario veneto a causa di un incendio che ha provocato l'interruzione della linea

Un incendio è scoppiato in una locomotiva, tra Verona Porta Vescovo e San Martino, sulla Vicenza-Verona, dove si trovava il treno merci 53348 della società Sistemi Territoriali, gestore della locomotiva e del personale del treno.

I treni regionali sono stati fermati nelle stazioni di Vicenza e Verona per tutta la mattina di venerdì, tratto nel quale sono stati attivati servizi sostitutivi con autocorriere. Due treni Freccia bianca dell'alta velocità Milano-Venezia sono stati deviati via Bologna-Verona, con ritardi di circa due ore. I tecnici sono al lavoro per la riattivazione della linea e contano su una rapida riattivazione di almeno uno dei due binari della linea. L'interruzione ha determinato disagi ai passeggeri, ed in particolari ai lavoratori pendolari che si muovono tra Vicenza e Verona.

I tecnici di Rete ferroviaria italiana hanno completato gli interventi per la riattivazione di un binario tra le stazioni di Verona Porta Vescovo e San Martino intorno alle 8 e 30. Ed è stata riattivata la circolazione dei treni dell'alta velocità Milano-Venezia.

Ci sono state alcune ore il caos nei trasporti ferroviari in buona parte dell'area del Veneto, con gravi disagi per i lavoratori pendolari. Ancora per alcune ore sono previsti ritardi dei treni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento