Incendi Cassano d'Adda / Via Rivolta

Milano, esplode il condizionatore portatile: gravemente ustionate anziana e la badante

L'anziana allettata e invalida è stata portata al Niguarda, la badante all'ospedale di Zigonia

Un'anziana italiana di 84 anni e la sua badante ucraina 45enne sono rimaste gravemente ustionate dopo l'esplosione di un climatizzatore portatile, all'interno della loro stanza. Dopo lo scoppio, nell'appartamento è divampato un incendio durante il quale è rimasta intossicata la figlia dell'anziana, che cercava di soccorrere la madre e la colf.

Esplode un condizionatore: due ustionate gravi

Teatro dell'incidente è un'abitazione di via Rivolta, a Cassano D'Adda (Milano). Secondo la ricostruzione, il fatto si è verificato attorno alle 8 di lunedì. Dopo l'esplosione del condizionatore, le fiamme avrebbero interessato parte dell'area circostante. Ad avere la peggio sono state le due donne. In particolare l'anziana è invalida e allettata.

Le due sono state trasportate in ospedale con l'elisoccorso del 118. Una al Niguarda di Milano, l'altra a Zigonia, nel Bergamasco. Intossicata in modo non grave anche la 59enne, figlia della 84enne. La donna è stata portata al centro grandi ustionati del Niguarda con l'ambulanza.

La dinamica dell'incendio a Cassano D'Adda

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Milano con tre mezzi, che hanno domato l'incendio e messo in sicurezza l'area. Presenti anche i carabinieri di Cassano D'Adda, incaricati di ricostruire l'accaduto.

AGGIORNAMENTO. L'anziana è morta in ospedale, chi era

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, esplode il condizionatore portatile: gravemente ustionate anziana e la badante

MilanoToday è in caricamento