Milano, incendio in un ristorante in viale Isonzo

Il rogo è divampato nella notte tra giovedì e venerdì. Nessun ferito, danni lievi al locale

Incendio nella notte tra giovedì e venerdì in viale Isonzo, in zona Porta Romana a Milano. 

Le fiamme, stando a quanto reso noto dai vigili del fuoco, sono divampate in un ristorante, che a quell'ora era chiuso. Sono stati gli stessi pompieri del comando provinciale di Milano a spegnere il rogo. I caschi rossi hanno poi aspirato il fumo dal locale, che ha subito qualche danno. Nessuno, stando a quanto appreso, è rimasto ferito. 

Sempre durante la notte, un secondo incendio è scoppiato a Lainate. Lì, a bruciare è stata la cucina di un appartamento, al cui interno c'erano tre persone. Gli inquilini, svegliati dal fumo, sono riusciti a mettersi in salvo. 

Poche ore prima, invece, ad andare a fuoco era stata una ex fabbrica dismessa a Bovisio Masciago, in Brianza. La struttura, in disuso da ormai trenta anni, è usata come accampamento di fortuna dai senzatetto ed è molto probabile che a innescare il rogo sia stato proprio un fuoco acceso da qualcuno degli occupanti per riscaldarsi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

  • Torna l'ora solare: come e quando spostare le lancette dell'orologio per cambiare l'ora

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento