menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le fiamme nell'azienda - Foto Vvf

Le fiamme nell'azienda - Foto Vvf

Incendio a Settimo, ditta in fiamme. Allarme per l'odore acre avvertito a km di distanza

Le fiamme divampate alle 21.15 in un'azienda in quel momento chiusa. Le immagini

Serata di fuoco quella di domenica a Settimo Milanese, teatro di un incendio che si è verificato all'interno della M&B metalli, un'azienda di via Fleming, nella frazione di Seguro. Stando a quanto riferito dai vigili del fuoco, all'interno del capannone c'erano vernici, bitume e materiali di ferramenta. 

Il rogo è divampato verso le 21.15 e ha causato una densissima colonna di fumo nero visibile da chilometri. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri della compagnia di Corsico, guidati dal capitano Pasquale Puca, in quel momento la ditta era chiusa e l'incendio potrebbe essere stato causato da un corto circuito. I pompieri di via Messina hanno lavorato a lungo per domare il rogo, che ha devastato l'interno della ditta. Sul posto, insieme a loro, proprio i militari e due ambulanze del 118 a scopo precauzionale. 

VIDEO: L'incendio nella ditta di metalli

Le fiamme hanno sprigionato un odore acre che, spinto dal vento, è arrivato fino alle zone circostanti ed è stato distintamente percepito tra Baggio, Lorenteggio e Cesano Boscone. Il primo a lanciare l'allarme, sui social, è stato proprio il sindaco di Cesano, Simone Negri, che in serata ha scritto: "Stiamo cercando si capire quale sia la causa della forte puzza che si sente. In via precauzionale, tenete chiuse le finestre".

Poco dopo è arrivato anche l'aggiornamento di Sara Santagostino, primo cittadino di Settimo: "Questa sera intorno alle 21 é divampato un incendio, per cause ancora da accertare, in un capannone in via Flaming a Seguro. Grazie al rapido intervento dei Vigili del Fuoco, l'incendio è stato domato e circoscritto. Ho da poco raggiunto l'azienda e sul posto sono presenti anche il proprietario, i Carabinieri di Settimo Milanese e un'ambulanza dell'Associazione Croce Santa Lucia di Zibido San Giacomo. Nonostante sia stato percepito un forte odore, stando ai rilievi finora effettuati, si tratta di materiale non dannoso alla salute - ha rassicurato il sindaco -. La situazione è sotto controllo e ci vorranno ancora un po' di ore per spegnere completamente l'incendio".

In mattinata, dopo che sono terminate le operazioni di bonifica dei vigili del fuoco, i tecnici di Arpa effettueranno comunque tutti i rilievi ambientali per scongiurare definitivamente la presenza di sostanze inquinanti nell'aria. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento